Mini-corso sulle nuove dipendenze

disegno delle nuove dipendenze

Domenica 28 gennaio 2018 dalle 9.00 alle 13.00 si terrà il primo mini-corso sulle nuove dipendenze nella Casa della Cordata a Camporosso.

Le nuove dipendenze (new addictions) comprendono tutte quelle nuove forme di dipendenza in cui non è implicato l’uso di alcuna sostanza chimica. L’oggetto della dipendenza è un comportamento o un’attività lecita o socialmente accettata come lavorare, fare acquisti, navigare su internet, giocare ecc ma portati ad un eccesso. il progresso tecnologico ha modificato non solo le abitudini delle persone, ma anche il loro modo di esprimersi e comunicare in situazioni sia normali che patologiche.

Negli ultimi anni si è assistito ad un’enorme diffusione di queste dipendenze comportamentali, tanto da suscitare l’interesse della letteratura scientifica e richiedere la creazione e disponibilità di metodi di cura e terapia efficaci.

La tendenza a cercare gratificazioni immediate e facili da raggiungere sta influendo in modo pesante sulla vita delle persone di tutte le età e rappresenta un pericolo reale nel processo di maturazione dei bambini e dei ragazzi, che imparano fin dai primi anni di vita a consumare le situazioni e gli oggetti senza passare attraverso il desiderio e la ricerca di un piacere legato alla realtà naturale e relazionale, ma sempre più relegato in un ambito virtuale. L’illusione di essere continuamente connessi con il mondo stordisce a sposta l’attenzione da una reale e noiosa solitudine. La platea globalizzata ha preso il posto delle relazioni affettive significative, e anche i sentimenti rappresentano beni di consumo destinati a usurarsi e quindi a terminare.

I progetti di vita passano attraverso il diritto al desiderio. Dove manca una progettualità il nulla della depressione invade spazi sempre più ampi.

Conoscere per capire e prevenire il disagio è un dovere che gli adulti dovrebbero sentire nei confronti dei bambini e degli adolescenti che imparano a conoscere la realtà della vita attraverso la mediazione delle persone di riferimento legate al contesto familiare, scolastico e più in generale educativo.

Non è più possibile sottovalutare un fenomeno ormai evidente per tutti. Arrendersi davanti all’ineluttabilità del progresso significa andare verso un baratro sempre più subdolo difficile da riconoscere prima di trovarsi travolti dai problemi che una condizione di dipendenza comporta.

Intervenire è possibile. Con questa iniziativa cerchiamo di indicare qualche possibilità concreta di intervento sia per prevenire il problema, sia per rimediare all’accenno di qualche disagio. Il mondo è nostro, dobbiamo imparare ad utilizzare le risorse salvaguardando la salute fisica e psichica.

Vai alla pagina dell’evento: https://www.lacordata.eu/events/event/corso-nuove-dipendenze/

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *